Ocf – Servizi per la Famiglia è il nuovo servizio di OCF, dedicato alla risoluzione delle dispute nelle relazioni familiari ed endofamiliari e volta a favorire, attraverso la riorganizzazione delle dinamiche familiari, la salvaguardia ed il mantenimento di relazioni personali fondamentali.
Due sono gli strumenti offerti alle parti assistite dai propri avvocati:

MEDIAZIONE FAMILIARE
E’ un percorso di coppia per la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o in seguito alla separazione o al divorzio o alla fine della convivenza, nel quale un professionista appositamente formato “il mediatore”, nella garanzia del segreto professionale e in autonomia dell’ambito giudiziario, aiuta i membri della coppia a trovare accordi condivisi che soddisfino i bisogni e le esigenze dei componenti la famiglia. Al percorso di Mediazione familiare proposto da OCF – Servizi per la Famiglia, le parti possono accedere su iniziativa di una o di entrambre le parti o su invito del giudice.
Le parti partecipano personalmente all’incontro iniziale mentre, a quello finale, partecipano anche gli avvocati, con lo scopo anche di verificare la tenuta degli accordi raggiunti dalla coppia. In qualsiasi momento comunque il mediatore e/o gli avvocati e/o le parti, potranno decidere di tenere incontri congiunti alla presenza anche degli avvocati.

NAS – Negoziazione Assistita Supportata
In caso di negoziazione assistita in materia familiare, gli avvocati, all’inizio del procedimento, o in una fase successiva, qualora ritengano utile e opportuno per il buon esito della negoziazione ricorrere all’intervento di un professionista imparziale e indipendente che favorisca la composizione del conflitto tra le parti, possono decidere di rivolgersi a OCF – Servizi per la Famiglia e chiedere la nomina di un terzo, appositamente formato nell’ambito della mediazione familiare, che li supporti nel procedimento di negoziazione, o in una fase di esso, al fine di favorire il raggiungimento di intese che si tradurranno in accordi di negoziazione assistita finalizzata alla separazione e/o al divorzio, ovvero in ricorsi congiunti al Tribunale ai medesimi fini. E’ altresì possibile ricorrere alla richiesta di nomina di un terzo, ogni qualvolta gli avvocati lo ritengano utile, nello svolgimento della loro attività professionale inerente rapporti familiari sia di titpo istituzionale che di fatto.


SCARICA LA DOMANDA DI ACCESSO AI SERVIZI DELLA SEZIONE FAMIGLIA DI OCF


Vuoi approfondire la Mediazione Familiare? Leggi il Regolamento integrale

I costi per la Mediazione Familiare
Per promuovere l’avvio dei nostri servizi il Consiglio Direttivo ha deliberato, in questa fase iniziale del progetto, le seguenti tariffe:

MEDIAZIONE FAMILIARE
Un intero procedimento richiede di norma una durata da 6 a 10 incontri, salvo un numero inferiore o superiore nel massimo di 12.
L’indennità per ogni singolo incontro che compone l’intero procedimento, è pari ad € 117,20 (iva compresa) ossia € 58,60 per ciascuna parte.
L’indennità dovrà essere corrisposta, all’inizio di ogni singolo incontro, da ciascuna parte che abbia aderito al procedimento, con vincolo di solidarietà tra le parti tutte.

NEGOZIAZIONE ASSISTITA CON IL SUPPORTO DI UN MEDIATORE FAMILIARE
Per l’intero procedimento, a prescindere dal numero di incontri necessari, è dovuto l’importo complessivo di € 732 (iva compresa), ossia 366 per ciascuna parte.

L’attivazione di entrambi gli strumenti offerti richiede il versamento di € 20,00 a carico di ciascuna parte, per i diritti di segreteria.